PROGETTO BAGNO

RISTRUTTURARE IL BAGNO CON IL GRES PORCELLANATO

22 ottobre 2018
bagno-pietra-legno-lavabo

La stanza da bagno è il primo ambiente della nostra casa che di solito decidiamo di ristrutturare. Spesso si tratta di una questione di impianti e apparecchi sanitari che si degradano, altre volte per una mera questione estetica. Ci piace che questo ambiente conferisca accoglienza e calore, ma spesso i bagni delle abitazioni che acquistiamo sono totalmente privi di spirito e personalità.
Ristrutturare il bagno è, dal punto di vista economico, un investimento impegnativo, ma con piccoli accorgimenti è possibile creare l’ambiente che si desidera senza spendere capitali.

Queste immagini fanno riferimento ad un progetto per un bagno realizzato limitandone i costi ma soddisfacendo comunque le richieste della committenza.

bagno-gres-porcellanato-lavabo-incasso

L’idea principale del cliente era quella di avere un bagno che includesse delle parti in legno, materiale estremamente naturale e “caldo”.
Come però sappiamo legno e acqua non vanno molto d’accordo. Si corre il rischio che in poco tempo questo materiale si rovini, vanificando l’investimento economico della ristrutturazione.

IL GRES PORCELLANATO

La scelta del materiale da utilizzare è ricaduta quindi sul grès porcellanato, che unisce le proprietà tecniche della ceramica all’estetica dei più disparati materiali. Il  rapporto qualità prezzo è ottimo (intorno ai 30-40€ al metro quadro) e gode inoltre di un vastissimo assortimento sia in termini di finiture, sia in termine di formati.

Calsagrande Padana è un’azienda italiana leader nel settore della produzione di grès porcellanato ed è per questo che è stata scelta come principale fornitore per il progetto di questo bagno.
Le dimensioni dei vari elementi che compongono la stanza sono state tutte modulate in rapporto ai formati del materiale scelto. Gli angoli sono stati rifiniti con dei listelli in acciaio cromato per nascondere le teste delle piastrelle.

EFFETTO LEGNO

gres-casalgrande-padana-tavolato-grano

 

Dopo aver visionato alcuni campioni di grès porcellanato effetto legno, la scelta è ricaduta sulla linea GRANITOKER nella colorazione Tavolato GRANO formato 15×120 cm.
Grazie alle proprietà di questo materiale è stato possibile rivestire la pavimentazione del bagno e il piano di appoggio del lavabo con la stessa finitura. La pavimentazione gira inoltre sulla parete diventando rivestimento fino ad un’altezza di 90 cm, creando un effetto “vasca” che conferisce continuità all’ambiente.

 

 

 

 

 

EFFETTO PIETRA

gres-casalgrande-padana-pevero

 

Il grès porcellanato effetto pietra scelto in abbinamento al legno è della linea PIETRA NATIVE nella colorazione Pietre di Sardegna PEVERO formato 60×60 cm.

Questa pietra dai toni caldi e ramati si abbina perfettamente alla tonalità del legno, creando così contrasto ma allo stesso tempo uniformando l’ambiente. Grazie alla svariata quantità di formati e pezzi speciali è stato possibile ricreare all’interno della doccia una seduta con rivestimento effetto mosaico.
L’effetto finale del rivestimento è davvero di grande effetto e il bagno risulta essere davvero accogliente.

La rubinetteria scelta è della ditta Paffoni, che ha un vasto assortimento acquistabile anche online attraverso il portale DeghiShop, permettendo di risparmiare rispetto alla fornitura diretta da parte dell’idraulico. La stessa cosa vale per i sanitari a terra.

bagno-legno-sanitari-doccia-cristallo

Cosa ne pensate? Avete esperienze anche voi con il grès porcellanato?

Andrea

 

No Comments

Leave a Reply