ARREDAMENTO CUCINA, CONSIGLI PER LA CASA

PIANO IN LAMINAM: COSTI E DIFETTI

9 Ottobre 2019
cucina-laminam-noir-desire

Realizzare un piano in Laminam per la tua cucina potrebbe essere la scelta giusta.

Scopriamo insieme i costi di questo materiale ed eventuali difetti per prendere la decisione definitiva.

CUCINA CON PIANO IN LAMINAM

Esplora l’immagine 360°

Negli ultimi anni sono stati introdotti sul mercato materiali sempre più innovativi in sostituzione ai classici piani cucina in marmo, granito e laminato.

Laminam è il nome commerciale per indicare una grande lastra in ceramica dallo spessore ridotto. Le lastre in Laminam per arredo più sottili arrivano infatti ad uno spessore di soli 7 millimetri garantendo, nonostante questo, una grande resistenza agli urti e alla flessione. Lo spessore è raggiunto interponendo una stuoia in fibra di vetro estremamente resistente tra due lastre Laminam da 3 millimetri.  In caso di necessità troviamo anche le alternative con spessore da 1,2 e 2,0 centimetri.

cucina-laminam-isolaProgetto di Andrea Vertua Architetto

TECNOLOGIA D’AVANGUARDIA

Le lastre vengono prodotte in un grande formato di dimensioni 1000 x 3000 millimetri fino ad arrivare a 1620 x 3240 millimetri, consentendo quindi di creare top cucina, bagno e tavoli senza tagli. In questo modo possiamo avere piani più uniformi, resistenti e performanti grazie all’assenza di giunture. Questa lastra in ceramica sottilissima si presta a numerose destinazioni d’uso e si caratterizza per le sue elevate prestazioni tecniche ed estetiche che potremmo definire uniche.  Laminam unisce allo spessore ridotto e alle grandi dimensioni un’elevata resistenza alle sollecitazioni meccaniche, ai prodotti chimici, all’usura, ai graffi, all’abrasione profonda. Inoltre è per sua natura un materiale igienico, resistente al gelo, al fuoco, alle muffe, all’azione dei raggi UV.

 

Prodotto da un unione di argille e feldspati di prima qualità, Laminam si configura come uno dei prodotti made in Italy più innovativi per quando riguarda i materiali per arredamento di nuova generazione. Grazie alla nuova tecnologia In-Side, Laminam è infatti il primo composto ceramico ad ottenere uniformità nella massa, superficie e bordo. Questo si traduce in una maggiore qualità nelle finiture delle lavorazioni e quindi nell’aspetto del prodotto finito. Grazie alla miscelazione delle materie prime naturali a granulometria variabile si ottiene un mélange materico tipico delle pietre naturali.

Parlando di estetica, Laminam offre un catalogo finiture davvero ampio dove sicuramente troverai la soluzione adatta a te. Spaziamo dalle finiture effetto legno, a quelle effetto marmo, pietra, resina, alle più classiche tinte unite. Tutte le caratteristiche e le proprietà cromatiche delle lastre sono inalterabili, restano immutate nel tempo e in presenza di ogni condizione atmosferica (Scopri anche pregi e difetti di un top cucina in Silestone).

Tutte queste caratteristiche rendono Laminam un materiale privo di difetti per il piano della tua cucina.

cucina-laminam-noirProgetto di Andrea Vertua Architetto

LAMINAM COLORI

  • BLEND: Ispirata al cemento, la grafica puntinata conferisce un particolare effetto visivo pieno-vuoto.
  • CALCE: Colori tenui, sfumature delicate che si ispirano a intonaci bagnati e cementi industriali.
  • CEMENTI: Texture “effetto cemento” che trovano ispirazione nella solida compattezza del materiale a cui si ispirano.
  • COLLECTION: Il colore in tutta pasta assume un ruolo determinante nella descrizione di spazi e volumi.
  • FILO: L’effetto visivo e tattile di Filo confondel’osservatore in un gioco di luci sorprendente che attrae e stupisce allo stesso tempo.
  • FOKOS: La serie Fokos si caratterizza con colori naturali e morbidi che rispondono alla tendenza di ricerca materica del design.
  • I NATURALI: Una collezione unica che garantisce la stessa resa su grande dimensione dei materiali naturali maggiormente diffusi.
  • KANKA: Ispirata a metalli ossidati dai colori cangianti, la serie Kanka è caratterizzata da texture che ricordano le foglie autunnali, sinonimo di vita che si rigenera.
  • KOTAN: Dal fascino minimalista della tradizione architettonica di Kyoto prende vita la serie Kotan, ispirata alle superfici opache del cemento grezzo.
  • LEGNO VENEZIA: Superfici scolpite dalla laboriosità di creature marine delle tipiche bricole veneziane, corrose dall’acqua salmastra riportano in vita un pezzo di storia della famosa laguna.
  • OSSIDO: Dalla tradizione artigianale del ferro emergono texture che coniugano tecnologia e arte.
  • OXIDE: Attraverso un’esclusiva tecnologia di stratificazione, le superfici di Oxide riproducono l’effetto del metallo ossidato che reagisce agli agenti atmosferici, al sole e al tempo che scorre.
  • SETA: Come uno dei tessuti più antichi e pregiati, la collezione Seta vibra della stessa lucentezza per vestire gli ambienti interni ed esterni con stile e carattere.

 

laminam-collezione-finiture

LAMINAM COSTI

Laminam propone un listino prezzi suddiviso in fasce: dalla fascia 1, più economica, alla fascia 4, più costosa. Un costo di massima per un piano cucina finito della profondità standard di 60 centimetri avrà un prezzo che parte dai 300€ a metro lineare della fascia 1 ai 450€ della fascia 4. E’ possibile anche coordinare il fondo della cucina con lo stesso materiale per un prezzo al metro quadro che oscilla tra i 450€ e i 700€. Ulteriori lavorazioni del bordo sono da calcolare a parte.

E’ inoltre possibile far realizzare dei lavelli integrati su misura della stessa finitura del piano. I prezzi per un lavello dalle dimensioni standard sono di circa 605€ al pezzo.

Proprio l’elevata resistenza alla flessione, agli attacchi chimici, all’usura, al fuoco e agli sbalzi termici sono alcune delle elevate proprietà intrinseche del materiale, che si traducono in prestazioni durevoli nel tempo tanto da assicurare una garanzia di 25 anni.

Idrorepellente, ingelivo, igienico, inalterabile cromaticamente, resistente alle macchie e soprattutto ecosostenibile. Laminam è ideale per contesti difficili come l’ambiente cucina nel quale viene spesso a contatto con sostanze diverse, anche molto aggressive. In questo senso non necessita di particolari interventi di manutenzione e le operazioni di pulizia risultano semplici ed efficaci.

 

PROGETTO CUCINA LAMINAM

Per questo progetto è stato scelto un piano in Laminam nella colorazione Noir Desire. A contrasto con il piano sono state inserite delle ante con rivestimento in simil bronzo affiancate a mobili alti con rivestimento in nero laccato opaco. L’isola centrale è protagonista dell’ambiente sottolineata dalle due grandi lampade personalizzabili di Delta Lights e dal grande controsoffitto a gola che la sovrasta (Scopri come creare controsoffitti in cartongesso moderni per illuminare la tua casa).

Gli elettrodomestici selezionati, in particolare forno e piano cottura, fanno parte della serie Dolce Stil Novo di Smeg. Dolce Stil Novo presenta innovazioni progettuali e stilistiche che impreziosiscono i prodotti in gamma rendendoli punto focale dello spazio in cui vengono inseriti.

Gli sgabelli e le sedie da pranzo sono della serie New York di Calligaris.

La parete di fondo fa da scenografia a tutta la cucina con la carta da parati Greenery di Inkiostro Bianco.

Non dimenticare di iscriverti alla mia newsletter per rimanere sempre aggiornato sui nuovi articoli e non perderti idee e consigli sempre aggiornati. Lascia la tua mail e riceverai gratuitamente ogni settimana un articolo nuovo da leggere e da cui trarre ispirazione per l’arredamento della tua casa.

Vi propongo infine un sondaggio: in quale colorazione preferite le finiture di questa cucina? Commenta qua sotto per farmi sapere la tua opinione!

confronto-laminam-colori

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply