ARREDAMENTO LAVANDERIA, CONSIGLI PER LA CASA

PROGETTO LAVANDERIA CASA: ORGANIZZAZIONE

22 Ottobre 2019
progetto-lavanderia-casa

Un progetto lavanderia di casa ben studiato è fondamentale per usufruire al meglio di tutto lo spazio a disposizione.

Vediamo insieme alcuni accorgimenti e idee utili per rendere la lavanderia di casa il più funzionale possibile.

ORGANIZZARE LA LAVANDERIA DI CASA

Esplora l’immagine 360°

Gli spazi di servizio di casa tua sono fondamentali per la ben riuscita della vita quotidiana. Tra questi uno degli ambienti di servizio più importanti di una casa, è sicuramente la lavanderia.

C’è chi sceglie di creare una zona lavanderia all’interno di uno dei bagni di casa (Scopri come arredare un bagno piccolo con lavatrice). Altri, non avendo spazio, devono ricorrere a posizionare la lavatrice in cucina, nel disimpegno o sul terrazzo. I più fortunati hanno invece un’intera stanza a propria disposizione.

In tutti questi casi avere un buon progetto lavanderia è importante per una miglior fruizione dello spazio. Progettare al meglio la lavanderia di casa ti permetterà di sfruttare al meglio l’area a tua disposizione attraverso soluzioni e stratagemmi semplici e funzionali.

 

PROGETTO LAVANDERIA: UN ESEMPIO

Il progetto lavanderia parte dall’analisi di come sfruttare al meglio lo spazio per organizzare tutti gli elementi che compongono l’ambiente.

progetto-lavanderia-lavatoioProgetto di Andrea Vertua Architetto

Avendo poca superficie in pianta, la soluzione migliore è quella di sfruttare il più possibile lo spazio in altezza.

Per questo motivo sono state create delle elevazioni in muratura di circa 60cm per permettere di creare delle armadiature nascoste per riporre gli utensili più ingombranti come secchi, vaschette, detersivi liquidi ed in polvere. Questo permette inoltre di avere l’accesso agli oblò di lavatrice e asciugatrice ad un’altezza più comoda per il carico e lo scarico degli indumenti e biancheria. L’altezza dell’oblò si trova infatti a 110cm permettendo di non dover piegarsi per l’utilizzo dei due elettrodomestici.

 

PIANTA PROGETTO LAVANDERIA

pianta-progetto-lavanderia-casa

Analizzando il locale in planimetria ogni angolo e parete sono stati suddivisi con una funzione ben precisa.

organizzare-lavanderia-asciugatriceProgetto di Andrea Vertua Architetto

La parete principale, ovvero quella dove sono presenti lavatrice ed asciugatrice, presenta un rialzo a pavimento creato in muratura e chiuso attraverso due ante scorrevoli create su misura. All’interno trovano posto secchi, vaschette, detersivi che risultano nascosti alla vista ma di facile accesso grazie alle due grandi aperture. Gli elettrodomestici sono posizionati all’interno di un semplice mobile contenitore in rovere creato su misura. Questo permette di arrivare fino all’altezza di 250cm e di creare delle mensole per riporre biancheria pulita o elementi contenitori. Nella parte ad angolo trova posto un armadio di serie con anta in rovere della larghezza di 50cm e profondità 60cm.

LAVATOIO E CONTENITORI

Nel progetto lavanderia ideale è necessario trovare posto per un comodo lavatoio e per un’area adibita a mobili contenitori.

progetto-lavanderia-algot

Avere un lavatoio capiente faciliterà il risciacquo ed il lavaggio a mano della biancheria. Il rubinetto miscelatore a parete permette di sfruttare la profondità del lavatoio fino alla parete non perdendo spazio utile. Alla base è stata creata una scatola in muratura con sportello apribile per detersivi. Ai lati troviamo due mobili a colonna con anta in rovere che delimitano questo spazio e che aggiungono altro spazio utile nascosto. Al di sopra del lavatoio un pensile con ante a specchio e luce per illuminare in caso di scarsa illuminazione naturale.

Un’altra parete importante è quella dedicata al mobile a scaffali a giorno. Questa configurazione permette di sfruttare il mobile con più funzioni. Abbiamo una prima parte più stretta a ripiani dove riporre detersivi o biancheria pulita. Una parte più larga è dedicata invece alla stesura dei panni, negli elementi più alti, e alla biancheria sporca contenuta in comodi cestelli scorrevoli a rete metallica nella parte più bassa.

Per questo progetto lavanderia ho utilizzato arredo IKEA Godmorgon per la parte chiusa a contenitore e IKEA Algot per la scaffalatura a giorno.

arredare-lavanderia-ikeaProgetto di Andrea Vertua Architetto

La parte più nascosta, che conduce al bagno, si configura invece come uno spazio ripostiglio. Alla base troviamo anche qui un rialzo in muratura con ante apribili che possono svolgere la funzione di scarpiera. Al di sopra 3 moduli di armadiature che coprono una larghezza totale di 150cm utili ad esempio per i cambi di stagione o per la biancheria da letto o da bagno di scorta.

 

MATERIALI PROGETTO LAVANDERIA

Parlando di finiture è importante valutare la scelta di materiali impermeabili e che non necessitino di particolare manutenzione. La lavanderia è una zona umida della casa e per questo è importante proteggere il più possibile muratura e pavimento per evitare problemi futuri.

organizzare-lavanderia-lavatrice

In questo progetto lavanderia troviamo a pavimento un grés porcellanato effetto legno che fa anche da battiscopa e da elemento di rivestimento per le basi a terra (Scopri come arredare un bagno con grés porcellanato effetto legno).

Le pareti sono colorate fino all’altezza di un metro con un colore a smalto bianco neutro per proteggere da umidità e per una più semplice pulizia. In questo caso la fascia centrale della parete è stata dipinta con Sikkens CF2020 “Tranquil Dawn“, nominato colore dell’anno per il prossimo 2020.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply